L’annuncio del club

Prima dell’inizio di Gara-1 della Semifinale di 7DAYS EuroCup, è stato presentato, presso la sala stampa della Segafredo Arena, il rinnovo della Partnership tra Virtus Segafredo Bologna e BolognaFiere.

Un accordo triennale, un esempio vincente di sinergie che vede coinvolti attori pubblici e privati e che vede il Basket e i suoi valori sportivi come elemento rilevante di qualificazione del “Polo” Fieristico di Bolognese.

All’interno della Segafredo Arena si svolgeranno tutte le partite casalinghe delle V Nere del Campionato di Serie A1 maschile e femminile, oltre a tutte le gare che la Segafredo giocherà in Europa sia con la prima squadra maschile che femminile.

Un esperimento vincente quello della stagione 19/20, che ha visto svolgere 5 partite di Campionato LBA nel periodo Novembre – Dicembre 2019 e che ha consentito di raggiungere i seguenti risultati:

  • 1.000 nuovi abbonati;
  • 12.000 biglietti venduti;
  • 45.000 presenze;
  • 92,8% di presenza di pubblico registrato.

La Virtus Segafredo Arena rappresenta uno dei più moderni e polifunzionali impianti d’Europa, sala stampa/conferenze con 200 posti a sedere, Area Hospitality di 3.000 metri quadrati, 6 spogliatoi, Fan Zone “The Mall” di 5.000 metri quadrati.

“Il progetto del palasport fisso si è fermato a causa della COVID-19 – ha dichiarato il patron della Virtus Massimo Zanetti -, ma siamo un diesel e pian piano ci arriveremo, intanto d’intesa con la Fiera è stato sottoscritto questo nuovo contratto di tre anni per restare all’interno di questa arena da 10.000 posti. Il nostro sogno è l’Eurolega, penso sia la giusta collocazione per la nostra società e che la Virtus lo meriti. Tempi? Finché non sarà finita questa tragedia collettiva della COVID-19 non si potrà far nulla, ma spero tra gennaio e febbraio di iniziare a fare qualcosa e posare il primo mattone, con l’obiettivo di essere pronti per l’estate 2024.

La stagione? Fin qui sono contentissimo perché abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati, poi tanto dipenderà da questa serie perché l’obiettivo è qualificarsi all’Eurolega. In campionato abbiamo perso qualche partita ma è importante arrivare bene ai playoff e ora siamo terzi: abbiamo mantenuto le aspettative. C’è ancora grande amarezza per lo scorso anno, perché eravamo convinti di portare a casa lo scudetto ma hanno bloccato il campionato in un modo che non ci ha trovato d’accordo. Per questo abbiamo attrezzato una squadra ancora più forte”.

”Con questo accordo buttiamo il cuore oltre la siepe; la COVID-19 ci ha rallentato ma intanto abbiamo consolidato il rapporto tra noi e la Virtus.

Abbiamo incontrato qualche salita ma non ci fermeremo e l’iter va avanti”. – Queste le dichiarazioni, invece, del presidente di BologneFiere Gianpaolo Calzolari.

Rispondi