La squadra di coach Pino Sacripanti centra la prima vittoria stagionale e lo fa in grande stile risorgendo dall’inferno del -21 all’intervallo lungo e chiudendo addirittura a +10 su Brescia

La Generazione Vincente Napoli Basket di coach Pino Sacripanti prosegue la preparazione in vista dell’esordio di campionato al PalaBarbuto con l’Olimpia Milano di Ettore Messina.

Sebbene già estromessa dalla fase finale della Supercoppa, più volte ritenuta dallo stesso Sacripanti – a ragione – tappa poco gradita a questo punto della stagione in quanto non di aiuto nella fase di preparazione, costruzione e amalgama del nuovo gruppo che andrà ad affrontare la stagione sportiva di LBA oramai alle porte, Napoli batte Brescia a domicilio nella terza gara del girone C di Supercoppa al termine di un match vibrante che ha visto i campani risorgere dall’inferno del -21 all’intervallo lungo (52-31) e chiudendo addirittura a +10 su Brescia con il finale di 77-87.

La Napoli appannata e svogliata del primo tempo è stata sostituita da una Napoli completamente diversa sotto il profilo dell’approccio alla gara, dello stare in campo e della mentalità. Guidati da Velička, Elegar e McDuffie – in attesa di capire come risolvere la grana Jason Rich – la Ge.Vi. Basket Napoli ha iniziato a mostrare cosa può realmente fare una squadra che unisce applicazione tattica e voglia di lottare alla quadra difensiva già ampiamente collaudata dai ragazzi di coach Sacripanti. Lunedì sera, al PalaBarbuto, il replay match con Brescia per testare ulteriormente i continui progressi dei campani. Passo dopo passo.

Da una vittoria all’altra, e la SS Basket Napoli può fregiarsi anche del titolo di Campione d’Italia 3×3 Under 18. Questo pomeriggio, a Treviso, gli azzurrini hanno vinto le Finali Nazionali di Basket 3×3, trionfando al termine di uno spettacolare torneo, battendo in finale la Virtus Bologna per 22-11.

Nei quarti di finale il Napoli Basket Team aveva superato Tolmezzo mentre, in semifinale, era arrivata la vittoria contro Lanciano. I neo Campioni d’Italia hanno condotto un percorso perfetto, vincendo 8 partite su altrettante gare disputate. Flavio Cannavina, Lorenzo Cioffi, Simone De Riggi e Francesco D’Antonio, tutti appartenenti al settore giovanile del Napoli Basket, sono i protagonisti assoluti di questo grande successo della pallacanestro napoletana.

Un pensiero su “Mamma mia Napoli!”

Rispondi