Delusione Juve Stabia a Torre del Greco: il derby del ‘Liguori’ si chiude sull’ 1 – 1

Le incornate di Codromaz e Rainone fissano il punteggio finale sull’ 1 – 1

Torre del Greco (NA), 15/11/2020  Turris e Juve Stabia non vanno oltre il pari nel derby campano di Serie C Girone C valido per l’11a giornata d’andata.

All’incornata di Codromaz per le vespe nella prima frazione ha fatto seguito quella di Rainone ad inizio ripresa per i corallini. Un derby giocato prettamente sul piano agonistico più che con fosforo, per usare un eufemismo. Aggressiva e combattiva la Turris, proprio come voleva il suo allenatore. Leziosa ed a tratti impalpabile la Juve Stabia di Pasquale Padalino, rea di specchiarsi in un possesso palla tanto eccessivamente prolungato quanto sterile per la pochezza delle soluzioni offensive a disposizione. Il risultato di 1 – 1 maturato al termine dei 90′, alla luce di quanto espresso in campo da entrambe le squadre, rappresenta il giusto epilogo di un derby che non ha minimamente mantenuto le aspettative della vigilia.

Tabellino

Turris – Juve Stabia 1 – 1 | 11’ Codromaz (JS), 47’ Rainone (TU).

Turris: Abagnale, Esempio, Loreto (46’ D’Ignazio), Rainone, Di Nunzio, Da Dalt, Franco (88’ Lorenzini), Tascone (83’ R. Fabiano), Giannone (62’ Romano), Pandolfi, Longo. A disp.: Lanoce, Barone, Alma, R. Fabiano, Romano, Lorenzini, D’Oriano, Brandi, D’Ignazio, Marchese, Lame, Esposito. All.: Fabiano.

Juve Stabia: Tomei, Garattoni, Codromaz, Allievi, Rizzo (85’ Mulè), Bovo (73’ Romero), Mastalli, Scaccabarozzi (73’ Berardocco), Fantacci (80’ Orlando), Bentivegna (73’ Vallocchia), Bubas. A disp.: Lazzari, Maresca, Lia, Romero, Orlando, Mulè, Berardocco, Guarracino, Vallocchia, Oliva. All.: Padalino.

Arbitro:  Sig. Marco D’Ascanio della sezione AIA di Ancona. Assistenti: Sig. Claudio Gualtieri della sezione AIA di Asti  – Sig. Mattia Massimino della sezione AIA di Cuneo.

Note – Gara disputata a porte chiuse. Terreno di gioco in erba sintetica. Ammoniti: Di Nunzio, Rainone, Tascone (TU), Bentivegna, Allievi, Bubas (JS).

Commenta per primo

Rispondi