Apre Morata dopo 10′, poi il Napoli la ribalza con Politano e la rete di Koulibaly che fa impazzire di gioia il Maradona

Il Napoli scala il K2 e ribalta la Juventus in una rimonta avvincente, struggente ed emozionante.

Koulibaly scarica nell’urlo del Maradona l’ultimo pallone della sfida e alza al cielo il boato di un intero popolo. Il Napoli batte la Juventus dopo un sorpasso strepitoso, con l’orgoglio, il cuore, l’anima e il pathos epico di un romanzo sportivo.

La Signora si trova davanti per fatalità e cinismo dopo appena 10′ con Morata, ma gli azzurri danno un senso alla gerarchia del campo e ribaltano la storia con straordinario impeto, coraggio e vigore. Prima Politano rimette la partita in equilibrio con un guizzo rapace in area, poi mentre la serata volge alla dissolvenza c’è il gigante d’ebano Kalidou che rimette in loop immagini struggenti del recente passato e infila di prepotenza il gol della vittoria che fa impazzire il popolo partenopeo.

Tabellino

Napoli – Juventus 2 – 1 | 10′ Morata (JUV), 57′ Politano, 85′ Koulibaly (NAP)

Napoli: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (90′ Malcuit), Anguissa, Fabian Ruiz, Elmas (46′ Ounas) Politano (72′ Lozano), Insigne (73’Zielinski), Osimhen (90′ Petagna). All.Spalletti

Juventus: Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Pellegrini (58′ De Ligt) McKennie (72′ Ramsey), Locatelli, Rabiot, Bernardeschi, Kulusevski, Morata (83′ Kean). All. Allegri

Arbitro: Irrati di Pistoia

Ammoniti: Elmas, Locatelli, Lozano.

 

Rispondi