Il play di Scafati ha subìto il riacutizzarsi del dolore al piede nel corso del secondo quarto contro l’A.P.U. Old Wild West

E’ durata poco meno di 12′ la partita di Tommaso Marino contro Udine.

Il play di Scafati, che aveva subito la frattura dell’alluce del piede sinistro in campionato a Ravenna, ha dovuto lasciare il parquet in seguito al riacutizzarsi del dolore al dito del piede. Un vero peccato per Marino, in campo nella splendida vittoria di ieri con Torino per 22′ realizzando 5 punti e ben 9 assist, ma soprattutto per la Givova, spazzata via dall’A.P.U. con il punteggio di 72 – 51 in un match senza storia.

Da valutare la reale entità del nuovo stop occorso al playmaker toscano.

Rispondi