FIBA Intercontinental Cup 2020, la Virtus a Tenerife a caccia del tetto del mondo

FIBA ha annunciato la Spagna, nella fattispecie Tenerife, come destinazione per la prossima edizione dell’evento che si svolgerà dal 7 al 9 febbraio 2020

Sarà il Pabellón Insular Santiago Martín di Tenerife il campo designato per la FIBA ​​Intercontinental Cup 2020, la Spagna annunciata quale destinazione per la prossima edizione dell’evento che si svolgerà dal 7 al 9 febbraio 2020.

I campioni in carica della G League di Rio Grande Valley Vipers (USA), i campioni della Basketball Champions League Virtus Bologna (ITA) e i vincitori della DIRECTV Liga de las Americas di San Lorenzo de Almagro (ARG) rappresenteranno i team che si sfideranno nella più grande delle otto isole Canarie. A loro si uniranno i padroni di casa del torneo Iberostar Tenerife (ESP), finalista di Basketball Champions League la scorsa stagione e già campione della manifestazione targata FIBA ​​nel 2017.

La competizione si svolgerà al Pabellón Insular Santiago Martín, già sede della finale di FIBA World Cup femminile 2018, nonché sede della prima finale della Basketball Champions League nel 2017, quando proprio i padroni di casa dell’ Iberostar Tenerife si laurearono campioni battendo in finale 63-59 i turchi del Bandırma Basketbol İhtisas Kulübü. Il formato Final Four, adottato la scorsa edizione, rimarrà invariato anche nell’edizione di Tenerife con le due semifinali che si disputeranno venerdì 7 febbraio, mentre finalina e finale si svolgeranno domenica 9 febbraio.

Gli accoppiamenti delle semifinali con i relativi orari saranno resi noti successivamente. Questa è la seconda edizione consecutiva della Coppa Intercontinentale FIBA ​​con i campioni in carica della NBA G League, Basketball Champions League e DIRECTV Liga de las Americas. Il rinnovato formato a quattro squadre ha visto l’AEK Atene (GRE) ottenere il titolo l’anno scorso, con il club dell’allora coach Luca Banchi che sconfisse in finale Flamengo (BRA) 86-70.

Commenta per primo

Rispondi