I 14 convocati del CT Sacchetti per la “bolla” di Perm’ (15-22/02), Italia già qualificata come Paese ospitante

A una settimana dalla partenza per Perm’, dove gli Azzurri giocheranno in “bolla” l’ultima finestra di qualificazione all’EuroBasket 2022, il CT Meo Sacchetti ha diramato la lista dei 14 convocati che in Russia disputeranno tre partite in sette giorni.

Pur se già qualificata alla massima competizione continentale come Paese ospitante (uno dei quattro gironi al Forum di Milano), l’Italia è chiamata ancora una volta ad onorare il torneo di qualificazione iniziato nel febbraio 2020 e che si concluderà proprio con le gare di Perm’ dal 15 al 22 febbraio. Al momento gli Azzurri guidano il Girone B con tre vittorie in altrettante partite e una gara in meno della Russia, stessi punti dell’Italia ma con quattro match disputati.

Il CT conferma il blocco che fin qui ha vinto e convinto. Tornano dopo aver saltato la “bolla” estone Filippo Baldi Rossi, Giordano Bortolani, Matteo Spagnolo e Leonardo Totè. Farà parte della spedizione Leonardo Candi, tra gli atleti a disposizione nel febbraio 2020 e presente al raduno pre Tallinn a novembre scorso. Primissima chiamata per il 2002 Gabriele Procida. L’età media della squadra è di 24 anni.

Nella città ai piedi degli Urali centrali, gli Azzurri giocheranno tre gare: alle due inizialmente previste, contro Macedonia del Nord ed Estonia, si aggiunge un’altra gara contro i macedoni, quella rinviata nella “bolla” di Tallinn a novembre a causa di tre casi di COVID-19 accertati da FIBA nella delegazione balcanica. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta su Sky Sport Uno.

 

I 14 convocati

#0 Marco Spissu (1995, 184, P, Banco di Sardegna Sassari)

#00 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Buducnost VOLI – Montenegro)

#7 Leonardo Candi (1997, 190, G, UNAHOTELS Reggio Emilia)

#13 Tommaso Baldasso (1998, 191, P, Fortitudo Lavoropiù Bologna)

#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Virtus Segafredo Bologna)

#17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A, Virtus Segafredo Bologna)

#18 Matteo Spagnolo (2003, 193, P, Real Madrid – Spagna)

#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Germani Brescia)

#24 Filippo Baldi Rossi (1991, 207, A/C, UNAHOTELS Reggio Emilia)

#31 Michele Vitali (1991, 196, G, Brose Bamberg – Germania)

#35 Leonardo Totè (1997, 211, C, Fortitudo Lavoropiù Bologna)

#44 Davide Alviti (1996, 200, A, Allianz Pallacanestro Trieste)

#45 Nicola Akele (1995, 203, A, De’ Longhi Treviso)

#50 Gabriele Procida (2002, 200, G/A, Acqua S. Bernardo Cantù)

 

EuroBasket 2022 Qualifiers

Girone B, Perm’ (Russia)

Le gare della terza finestra

18 febbraio

Italia-Macedonia del Nord (15.30 in Italia, diretta Sky Sport Uno)

 

19 febbraio

Italia-Estonia (12.30 in Italia, diretta Sky Sport Uno)

Macedonia del Nord-Russia (15.30 in Italia)

 

21 febbraio

Macedonia del Nord-Italia (13.00 in Italia, diretta Sky Sport Uno)

Russia-Estonia (16.00 in Italia)

 

22 febbraio

Estonia-Macedonia del Nord (15.00 in Italia)

 

Classifica Girone B

Italia 6 (3/0)*

Russia 6 (2/2)

Estonia 4 (1/2)*

Macedonia del Nord 2 (0/2)**

 

FIBA assegna 2 punti per la vittoria e un punto per la sconfitta

* Una gara in meno

** Due gare in meno


Le gare della prima finestra

20 febbraio 2020

Italia-Russia 83-64

Macedonia del Nord-Estonia 72-81

23 febbraio 2020

Estonia-Italia 81-87

Russia-Macedonia del Nord 77-67

 

Le gare della seconda finestra

28 novembre 2020

Italia-Macedonia del Nord rinviata

Estonia-Russia 56-84

 

30 novembre 2020

Russia-Italia 66-70

Estonia-Macedonia del Nord rinviata


Le squadre già qualificate

Al momento sono 11 su 24 le squadre già qualificate all’EuroBasket 2022: Italia, Rep. Ceca, Georgia e Germania come Paesi ospitanti; Bosnia Erzegovina, Croazia, Grecia, Israele, Slovenia, Spagna e Ucraina sul campo.

La Formula

Le 32 partecipanti sono divise in 8 gruppi da quattro squadre ciascuno. Si qualificano all’EuroBasket 2022 le prime tre di ogni gruppo, eccetto quelle inserite nei raggruppamenti con una delle 4 Nazioni che ospiteranno la rassegna continentale (Italia, Repubblica Ceca, Georgia e Germania). In questo caso, oltre alle quattro Nazioni che ospitano l’Europeo, si qualificheranno le prime due squadre classificate.

La formula prevede gare di andata e ritorno lungo 3 “finestre”: 17/25 febbraio 2020, 23 novembre/1° dicembre 2020, 15/22 febbraio 2021. Gli Azzurri, così come cechi, georgiani e tedeschi, partecipano fuori classifica alle qualificazioni.

I quattro gironi dell’EuroBasket 2022 (1-18 settembre) si giocheranno a Milano (Italia), Praga (Repubblica Ceca), Tbilisi (Georgia) e Colonia (Germania). Le fasi finali si disputeranno a Berlino (Germania).

Rispondi