Marotta e Troest ribaltano la rete iniziale dell’ex Bubas

Successo esterno per la Juve Stabia di Pasquale Padalino.

Al ‘Simonetta Lamberti’ di Cava de’ Tirreni, Cavese e Juve Stabia si sono affrontate per l’anticipo della venticinquesima giornata del girone C. Nel martedi grasso di Carnevale, le vespe si impongono in esterna su una generosa Cavese grazie alle reti di Alessandro Marotta su calcio di rigore nel primo tempo e Magnus Troest nella ripresa.

La Cavese è partita anche bene andando in rete al 20′ del primo tempo con l’ex gialloblè Bubas servito ottimamente da Cuccurullo. Al 40′ un’ingenuità di Semeraro su Esposito vanifica quanto di buono prodotto dai bleufoncé generando il calcio di rigore che poi Marotta trasforma; per l’ex Vicenza si tratta della prima rete stagionale con la Juve Stabia.

Nella ripresa, la Cavese scompare dal campo lasciando l’inerzia totalmente nelle mani delle vespe che, a pochi minuti dal fischio finale, capitalizzano al massimo con Magnus Troest (anche in questa occasione, è particolarmente colpevole la retroguardia della Cavese). La Cavese perde, cosi, la seconda partita consecutiva dopo quella di Viterbo. Vittoria di sostanza per gli ospiti stabiesi che, in extremis, sono riusciti a portare a casa l’intera posta in palio.

Rispondi