Battipaglia vede la luce, seconda vittoria al PalaZauli con la Virtus Bologna: 65 – 58

La coppia Ciabattoni-Jarosz guida le campane al secondo successo consecutivo in campionato che vale l’aggancio proprio alle emiliane

La truppa di coach Sandro Orlando si aggiudica lo scontro salvezza del PalaZauli contro la Virtus Segafredo Bologna.

In un match in cui la posta in palio è inestimabile ai fini della classifica, la O.ME.P.S. Givova Battipaglia dopo la vittoria all’ultimo respiro contro Costa Masnaga, si rimette in gioco nella corsa salvezza battendo anche la Virtus Bologna tra le mura amiche del palasport PalaZauli agguantando proprio le emiliane in classifica a quota quattro. Battipaglia risponde nel migliore dei modi alle problematiche affrontate negli ultimi mesi con la partenza di Houser e Tagliamento e l’infortunio di Gomez, gioca una gran quarto periodo contro Bologna grazie alla coppia Jarosz (24 punti, 7 assist e 4 rimbalzi per l’ala italo-australiana ex Reyer Venezia e l’ennesima doppia-doppia da 10 punti e 11 rimbalzi per l’ala-centro usa), coadiuvate dalle prestazioni di Lalla Cremona (13 punti, 2 assist e 5 rimbalzi) e Alice Nori (10 punti e 4 rimbalzi). Positiva anche la prova della Galbiati. Per la Virtus Bologna non bastano i 16 punti e 3 rimbalzi di Rae Lin D’Alie e la doppia-doppia da 13 punti e 13 rimbalzi di Isabelle Harrison.

Tabellino

O.ME.P.S. Givova Battipaglia – Virtus Segafredo Bologna 65 – 58 | (12 – 14; 17 – 14; 14  – 17; 22 – 13)

Commenta per primo

Rispondi