Tokyo 2020, CIO terrà conto delle indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

Previsto per martedì il punto della situazione con un meeting telefonico fra Thomas Bach ed i rappresentanti delle federazioni sportive internazionali

Losanna, Svizzera – (ANSA) A meno di cinque mesi dall’inizio dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020, il presidente del CIO Thomas Bach farà, in videoconferenza e telefonicamente, martedì il punto della situazione sulle Olimpiadi con i rappresentanti delle federazioni sportive internazionali, alla luce dell’emergenza Coronavirus. Mercoledi, invece, è in programma il colloquio con i comitati olimpici internazionali.

Lo scopo è quello, precisa una fonte, ”di tenere tutti aggiornati, federazioni e comitati olimpici. Tutti avranno l’opportunità di fare delle domande”. Venerdì scorso il Pimo ministro del Giappone Shinzō Abe ha garantito che ”Tokyo accoglierà i Giochi come previsto dal 24 luglio” mentre Bach, da parte sua, aveva precisato che ”il CIO terrà conto delle indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità”.

A renderlo noto il Comité International Olympique.

Commenta per primo

Rispondi