Morto David Stern, l’ex NBA Commissioner Emeritus che rese la NBA una lega globale

A darne notizia la NBA attraverso un comunicato poche ore fa

David Stern, NBA Commissioner Emeritus, è deceduto questo pomeriggio a causa dell’emorragia cerebrale subita circa tre settimane fa. Sua moglie, Dianne, e la loro famiglia sono state con lui al suo fianco.
Adam Silver, NBA Commissioner, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

”Per 22 anni, ho avuto un posto a bordo campo per guardare David in azione. Era un mentore e uno dei miei più cari amici. Abbiamo trascorso innumerevoli ore in ufficio, nelle arene e sugli aerei, ovunque il gioco ci portasse. Come ogni leggenda della NBA, David aveva talenti straordinari, ma con lui si trattava sempre dei fondamenti: preparazione, attenzione ai dettagli e duro lavoro.
David ha rilevato la NBA nel 1984 con la lega a un bivio e, nel corso dei suoi 30 anni da commissioner, ha inaugurato la moderna NBA globale. Ha lanciato novità innovative e partnership di marketing, risorse digitali e programmi di responsabilità sociale che hanno portato il gioco a miliardi di persone in tutto il mondo. Grazie a David, l’NBA è un marchio veramente globale, che lo rende non solo uno dei più grandi commissioner sportivi di tutti i tempi, ma anche uno dei più influenti leader aziendali della sua generazione.
Ogni membro della famiglia NBA è il beneficiario della visione, della generosità e dell’ispirazione di David. Le nostre più sentite condoglianze vanno alla moglie di David, Dianne, ai loro figli, Andrew ed Eric e alla loro famiglia allargata, e condividiamo il nostro dolore con tutti coloro la cui vita è stata toccata da lui”.

Commenta per primo

Rispondi