L’Italia supera a Wuhan il Porto Rico all’overtime (94-89) nell’ultima gara del girone J, ma c’è solo da vergognarsi

Sotto di 20 punti a fine primo tempo, gli Azzurri toccano anche il -26 prima di risalire la china, tornare nuovamente a suicidarsi per poi avere la possibilità di chiuderla con Gallinari sull’83 pari. Per superare i caraibici serve un overtime

Wuhan, (08/09/2019) – Wuhan Sports Center. L’Italia chiude il Mondiale cinese con una vittoria ma esce a testa bassa dalla sfida con il Porto Rico. 

Gli Azzurri, sotto di 20 già nel primo tempo, toccano un passivo di addirittura 26 punti nel corso del terzo quarto prima di svegliarsi dal torpore generale. Gallinari, ad una manciata di secondi dalla fine della gara, si ritrova quasi per caso il pallone della vittoria tra le mani ma il suo buzzer beater non trova l’obiettivo. All’overtime la maggiore incisività dell’Italia regala agli Azzurri quantomeno la vittoria. Marco Belinelli e Danilo Gallinari chiudono rispettivamente con 27 e 22 punti, per Awudu Abass 14 punti mentre per Amedeo Tessitori, che fino allo scorso anno giocata nella seconda lega italiana, ha chiuso con 12 punti in 18 minuti uscendo dalla panchina.
Renaldo Balkman ha giudato Porto Rico con 14 punti e 7 rimbalzi.

Commenta per primo

Rispondi