Juve Stabia, Orlando: ”Dispiaciuto per non esser stato a disposizione fin da subito a causa della COVID-19”

L’intervento di Francesco Orlando nella consueta conferenza stampa settimanale in casa Juve Stabia

In casa Juve Stabia è stato il turno della presentazione di Francesco Orlando.

L’ex attaccante di Sambenedettese e Salernitana è intervenuto nel corso della consueta conferenza stampa settimanale in casa gialloblè. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni:

”Arrivo a Castellammare spinto soprattutto dalle influenze del mio procuratore che aveva percepito che quì alla Juve Stabia mi volevano realmente. Anche il mister ha giocato un ruolo importante nella mia scelta di vestire gialloblè; a tal proposito sono molto dispiaciuto del fatto che subito dopo la firma ho contratto il virus che non mi ha permesso di essere a disposizione fin da subito, avendo cominciato la preparazione solo 10 giorni fa.

Sono ovviamente molto contento perchè finalmente sono tornato a giocare dato che non vedevo il prato da un po’ di tempo. Il ruolo più congeniale alle mie caratteristiche è l’esterno d’attacco nel 4-3-3. Il gioco del mister si sposa perfettamente con le mie caratteristiche perché è tutto gioco palla a terra. Questa Juve Stabia è composta da un bel gruppo che, a poco a poco, si sta formando ed affiatando, un gruppo che darà del filo da torcere a tutti. A Teramo, nononstante le evidenti difficoltà, lo abbiamo dimostrato”.

Maresca Francesco

Commenta per primo

Rispondi