Juve Stabia – Monopoli 1 – 2, due clamorosi svarioni difensivi condannano la generosa truppa gialloblè

Discretamente ben messa in campo per un tempo, la Juve Stabia concede il campo nella ripresa ad un ordinato Monopoli: decisivi i soliti svarioni difensivi delle vespe

Una Juve Stabia generosa ma ancora incompleta sotto ogni punto di vista cede al Monopoli nel primo match di campionato dell’anno di Serie C Girone C.

Al ‘Romeo Menti’ la Juve Stabia di mister Padalino riesce a reggere un tempo sotto il diluvio abbattutosi sulla città di Castellammare di Stabia per poi cedere, nella ripresa, ad un ordinato Monopoli abile nell’approfittare delle solite amnesie difensive – Allievi su tutti – delle vespe (buona comunque la prova del neo arrivato Tomei a difesa dei pali ndr) con Tazzer e Starita, cinici nel concretizzare in rete le occasioni avute capovolgendo l’iniziale vantaggio dei padroni di casa siglato da Romero. Nella ripresa Pozzer è bravo nello sventare un tiro velenoso di Bentivegna.

I biancoverdi pugliesi, dunque, espugnano lo stadio di Castellammare di Stabia come non accadeva dalla stagione 1980-1981 ottenendo, cosi, una preziosa vittoria all’esordio. Per quanto riguarda le vespe, da registrare l’infortunio occorso al centrocampista Alessandro Mastalli, le cui condizioni restano da valutare a causa di una botta al ginocchio già operato la scorsa stagione. Urgono, ed alla svelta, rinforzi dal mercato in casa gialloblè quantomeno in difesa ed in mediana oltre ad una punta di peso.

Tabellino

Juve Stabia – Monopoli 1 – 2 | 36′ Romero (JS), al 63′ Tazzer e 69′ Starita (MN).

Juve Stabia: Tomei, Todisco (74’ Codromaz), Troest, Allievi, Rizzo, Scaccabarozzi, Berardocco, Mastalli (24’ pt Grimaldi-74’ Della Pietra), Bentivegna, Golfo, Romero. All: Pasquale Padalino.

Monopoli: Pozzer, Sales, Giosa, Mercadante, Tazzer, Piccinni (73’ Guiebba), Giorno, Paolucci (93′ Arena), Zambataro, Starita, Montero (60’ Samele). All: Giuseppe Scienza.

Arbitro: Andrea Colombo (sez. Como).

Commenta per primo

Rispondi