Al PalaEur il ”derby” delle Virtus: Roma sfida la capolista Bologna con un James White in più

Impresit Lavori S.r.l. entra a far parte dei partner commerciali del club capitolino in qualità di ”main sponsor”

Si è tenuta presso l’hotel Le Méridien Visconti la conferenza stampa di presentazione del neo arrivato in casa Virtus Roma James White.

L’ala USA, ex Pallacanestro Reggiana e Benedetto XIV Cento, è stata presentata dal direttore sportivo Valerio Spinelli alla presenza anche di coach Piero Bucchi intervenuto per introdurre la sfida di domani alla Virtus Bologna, prima giornata del girone di ritorno, in programma alle ore 16:30 al Palazzo dello Sport dell’Eur. Dopo il benvenuto del Presidente Alessandro Toti, l’introduzione del DS Valerio Spinelli sull’arrivo di James White:

”Siamo qui grazie all’ennesimo sforzo della famiglia Toti che ci ha permesso di portare a termine questa operazione. Tra i vari profili visti abbiamo scelto quello di White anche perché può ricoprire più ruoli, “3” e “4”, e conosce bene il nostro campionato. È un professionista serio che riuscirà anche a essere d’esempio per i suoi compagni di squadra”.

Cosi James White:

”Ringrazio tutta l’organizzazione della Virtus Roma: proprietà, dirigenza e coach per avermi voluto qui. Arrivo per mettermi a disposizione e dare una mano dove serve. In questi mesi mi sono allenato, mi sono tenuto in forma, ma non è mai come fare un allenamento in un club. Rispetto allo scorso anno dove ero l’uomo di punta a Cento, ora uscirò dalla panchina cercando di aiutare la squadra, così come fatto a Reggio Emilia. Col passare degli anni mi sono spostato più nel ruolo del “4”, però non ho problemi a giocare da “3”, le mie caratteristiche restano intatte pur con una minore esplosività. In questi due primi giorni ho visto tanto talento, sia nei veterani che nei giovani, si tratta di riuscire a mettere tutto insieme al momento giusto. Il primo obiettivo resta quello della salvezza, poi si vedrà se riusciremo a ottenere qualcosa in più”.

Il pensiero di coach Piero Bucchi sul nuovo arrivo e sulla sfida di domani pomeriggio:

”Sono contento dell’arrivo di James per il quale ringrazio la società. Per noi è un’aggiunta importante sia per i ruoli che riesce a ricoprire in campo, sia perché è un giocatore esperto al quale non bisogna spiegare niente. Mi è piaciuta la voglia di allenarsi che ha dimostrato in questi primi due giorni, la voglia di stare con la squadra; dopo tante stagioni continua ad avere grande passione per il gioco e sono sicuro che ci sarà d’aiuto.

James arriva nel momento in cui andiamo a giocare con la capolista, un bell’esame per lui, ma ovviamente non possiamo chiedergli tanto da subito: andrà in campo e proveremo a vedere cosa riuscirà a darci. Con la Virtus Bologna è una sfida molto bella, stimolante e difficile: sono primi in classifica e sono stati costruiti per vincere il campionato. Siamo eccitati all’idea di questa partita ma consapevoli delle difficoltà che incontreremo. Negli ultimi giorni ci sono state delle problematiche ma oggi, a parte Giovanni Pini che si è fermato per un problema alla schiena, eravamo al completo. Speriamo ovviamente che anche Giovanni possa essere della sfida”.

Contestualmente, Virtus Roma è lieta di accogliere la Impresit Lavori S.r.l.tra i propri partner commerciali in qualità di “main sponsor”. La sponsorizzazione prevede il marchio dell’azienda sul fronte della maglia da gara della Virtus Roma. Impresit Lavori S.r.l. sarà inoltre “match sponsor” in occasione della sfida di domani con la Virtus Bologna.

Commenta per primo

Rispondi