FIBA U20 Women’s European Championship 2019. Italia Campione d’Europa: What’s the Story, Morning Glory!

Epilogo trionfale per le Azzurrine di coach Sandro Orlando che, battendo in finale la Russia, si laureano Campionesse d’Europa U20

La Nazionale Under 20 Femminile vince il Campionato Europeo di Klatovy (Repubblica Ceca).

Le Azzurrine, dopo aver superato la Spagna nei Quarti e la Francia in semifinale, superano la Russia 70-67 al termine di una partita tanto bella quanto equilibrata.

E’ il primo Oro assoluto per la Nazionale Under 20 italiana femminile, dopo gli Argenti del 2013 e del 2016 e il Bronzo del 2014 a Udine. Un risultato straordinario, che rende l’estate Azzurra memorabile a meno di un mese dall’altro trionfo ottenuto dall’U18 a Sarajevo.

Una cavalcata fantastica, per la squadra di coach Sandro Orlando, che ha iniziato l’Europeo con la doppia sconfitta contro Paesi Bassi e Francia. Poi i successi con Germania, Repubblica Ceca, Spagna, Francia ed infine la Russia.

La partita è stata molto equilibrata, le due squadre si sono rincorse e superate per tutti i 40 minuti. Ad 1’10” secondi dalla fine Madera ha messo la tripla del pareggio a quota 67, poi è arrivato il canestro di Verona per il vantaggio azzurro che la Russia non è più riuscita a rimontare. Ancora di Madera il libero della sicurezza, per un altro fantastico trionfo a tinte azzurre.

In finale la miglior marcatrice è stata Costanza Verona con 25 punti, in doppia cifra anche Sara Madera (15) e Alessandra Orsili (13). Per lei, protagonista anche con la maglia dell’Under 18, due medaglie d’Oro al collo in poche settimane.

Sara Madera è stata votata MVP dell’Europeo, con lei in quintetto anche Costanza Verona, Valentina Kozhukhar (Russia), Tima Pouye (Francia) e Billie Massey (Belgio).

 

 

Tabellino

Italia-Russia 70-67 | (12-12; 22-20; 18-19; 18-16)

Italia: Pinzan ne, Ianezic, Verona 25, Orsili 13, Conte, Fassina 9, Del Pero 2, Trucco 6, Smorto, Madera 15, Toffolo ne, Decortes. Coach: Orlando.

Russia: Ignatova 2, Kozhukar 19, Stolyar 9, Zaitceva 11, Zotkina 11, Ogun 9, Komarova 6, Kuchina, Matveeva, Pleskevich, Repnikova, Zvereva. Coach: Donskov.

Commenta per primo

Rispondi